Poggio Mirabile, l’agriturismo con ristorante

Veduta del ristorante di Poggio Mirabile.

Il ristorante dell’Agriturismo Poggio Mirabile si affaccia sulla piscina e gode di una vista spettacolare che arriva fino all’isola del Giglio.
Ai tavoli viene servita la prima colazione del mattino, vengono organizzate degustazioni su prenotazione con assaggio di vini e prodotti tipici del territorio e viene gustata la cena preferibilmente biologica.

La prima colazione che serviamo a Poggio Mirabile è costituita in gran parte da prodotti fatti in casa o provenienti dal territorio circostante.
All’Agriturismo Poggio Mirabile coltiviamo un orto aziendale seguendo il metodo biologico e siamo produttori di olio extra vergine di oliva. Questo ci permette di portare a tavola alimenti sani e gustosi a Km 0.

Prima colazione all'Agriturismo Poggio Mirabile (foto M. Tisi).Il nostro ricco buffet offre succhi di frutta freschi, marmellate, ricotta, yogurt, torte e tanti altri piccoli piaceri per iniziare la giornata.

Da noi, ogni sera, il momento dell’aperitivo è sacro. Il ristorante accoglie i nostri ospiti a sorseggiare vini, spumanti, bevande biologiche, spremute di frutta fresca… Ma a Poggio Mirabile ogni luogo per gustarlo è quello giusto: presso la veranda, a bordo piscina, sotto la grande quercia del nostro giardino.

Servizi al ristorante

  • cena
  • prima colazione
  • aperitivi
  • degustazione di vini, oli e prodotti locali

Modulo di prenotazione camere

Nome e cognome (*):

Email (*):

Telefono:

( Indicare il numero di telefono senza punti, trattini, parentesi o altro )

Data di arrivo:

Data di partenza:

Numero persone:

Numero camere:

 

Note aggiuntive (eventuali):

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo le modalità indicate nella Privacy policy.

Per prenotare la tua camera all'Agriturismo Poggio Mirabile, compila il modulo precedente. Nei prossimi giorni verrai contattata/o dalla nostra responsabile per completare la prenotazione.
Per i termini di prenotazione visita la pagina "Prenotazioni".

La sala ristorante (foto M. Tisi).